LarioEsco, attraverso accordi con i maggiori produttori di impianti di illuminazione, è in grado di soddisfare tutte le esigenze di mercato, sia funzionali che di design, utilizzando la tecnologia LED (diodo ad emissione luminosa). E’ un componente elettrico che produce luce grazie ad un processo di emissione spontanea quando viene attraversato da corrente elettrica. L’utilizzo della tecnologia led ha notevoli vantaggi :

 TECNICI

  • Accensione rapida e immediata;
  • Ampio range di funzionamento in tensione;
  • Aumento complessivo della sicurezza;
  • Miglioramento quali/quantitativo dell’illuminazione;
  • Riduzione della corrente sulle linee elettriche, con riduzione delle perdite per effetto Joule, e possibilità di ampliamento dell’impianto;
  • Incremento della percezione delle sagome sulla sede (CRI);
  • Aspettativa di vita dei prodotti: > 50.000 ore;
  • Durata non influenzata dal numero di accensioni/spegnimenti;
  • Assenza di alterazioni dei colori esposti alla luce e temperatura delle aree circostanti (luce priva di IR e UV);
  • Risparmi energetici.

 ECONOMICI

  • Risparmio economico sui consumi energetici;
  • Assenza di costi aggiuntivi per la manutenzione;
  • Riduzione della potenza contrattuale con la società fornitrice di energia.

 AMBIENTALI

  • Risparmi energetici;
  • Riduzione delle emissioni di CO2 in conformità al protocollo di Kyoto.

fotolia_86244653 sfumatoCome Esco non possiamo non sottolineare come  il consumo di energia per l’illuminazione, a livello globale rappresenta il 19% del consumo totale  di  energia nel mondo ed in Italia nel 2005 è stato pari a 411 TWh producendo circa 4,2 tonnellate di CO2.

Grazie ad un accordo commerciale con Paradox Engineering (società svizzera), LarioEsco installa infrastutture di telecomunicazione integrate nei proiettori stradali, grazie alle quali è possibile veicolare molteplici servizi come videosorveglianza diffusa, controllo parcheggi, lettura contatori.

Larioesco, inoltre, veicola i propri sistemi tramite app personalizzate per il cliente.